Quadrato della Cultura Torino | Marzia Capannolo
17615
page-template-default,page,page-id-17615,ajax_updown_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-16.9,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-5.5.5,vc_responsive

Marzia Capannolo

CORSO DI STORIA DELL’ARTE MODERNA
A cura di MARZIA CAPANNOLO

 

Storica dell’arte e Art Advisor per collezionisti e investitori di arte. Collabora con riviste specializzate e cura progetti espositivi di arte moderna e contemporanea. Dal 2011 conduce conferenze e cicli di incontri tematici
nell’ambito della divulgazione scientifica della Storia dell’Arte.

 

Programma didattico

Sottrazioni napoleoniche – Nel 1815 Antonio Canova viene inviato in Francia per recuperare una serie di importanti opere d’arte sottratte da Napoleone.  Canova riesce nell’intento e riporta in Italia molti preziosi capolavori.

Henri Matisse – Il genio di Matisse ha cambiato il corso dell’Arte del Novecento. Durante il nostro incontro analizzeremo le icone giovanili, i capolavori della maturità fino alle opere dell’ultima fase.

Pablo Picasso – Nel 1937 il bombardamento della cittadina basca di Guernica venne drammaticamente commemorato dall’imponente tela di Picasso destinata al padiglione spagnolo dell’Esposizione Universale di Parigi. Oggi riconosciuta come uno dei massimi capolavori dell’arte moderna.

Giacomo Balla – Il torinese Giacomo Balla è tra i massimi esponenti della pittura italiana del primo novecento. Insieme agli allievi Boccioni e Severini, nel 1910 firmerà il Manifesto
dei pittori futuristi e il Manifesto tecnico della pittura futurista.